L’alternanza scuola-lavoro obbligatoria entrerà a regime dal settembre 2017, e sarà estesa anche agli studenti del quinto anno delle scuole secondarie di secondo grado, per un totale di 1,4 milioni di ragazzi e ragazze coinvolti.

Le imprese coinvolte sono però ancora una piccola minoranza. Secondo quanto riporta il Sole 24 Ore solamente l’8,8% delle aziende italiane hanno ospitato studenti in programmi di alternanza (fonte: Confindustria). A tenere lontane da questi progetti le imprese – in particolare le più piccole – sono gli adempimenti burocratici e l’investimento in termini di tempo e risorse umane che l’alternanza scuola-lavoro implica.

…Continua a leggere…