Programma

Ultim’ora, Decreto Trasparenza: importanti novità per il lavoro. 2° appuntamento.

Con l’approvazione del d.lgs. di attuazione della direttiva (UE) 2019/1152 entreranno in vigore nuovi obblighi informativi per i datori di lavoro. E questo vale anche per i contratti già in essere. Il contratto di assunzione dovrà contenere specifiche indicazioni, al fine di assicurare a tutti i lavoratori maggiore trasparenza sulle condizioni di impiego. Ad esempio, dovranno essere indicate le ore di ferie, permessi, le tipologie di congedi, nonché i termini di preavviso nelle ipotesi di recesso delle parti. Quali accortezze adottare nella redazione dei nuovi contratti di assunzione? Quali obblighi per quelli già in essere? Il decreto contiene poi ulteriori previsioni in tema di periodo di prova (anche per i contratti a termine), cumulo di impieghi e divieto di prestare altri lavori, programmazione degli orari, e contratto di lavoro intermittente.

 

Perché è importante partecipare? Il decreto impone la revisione di tutti i modelli contrattuali relativi alle assunzioni e alle variazioni in costanza di rapporto, in ragione della necessità di informare il lavoratore su tutte le condizioni di impiego. Dobbiamo rifare quindi i format contrattuali, e rivedere le procedure per il caso di variazioni durante il rapporto di lavoro.


Nel secondo appuntamento di per mercoledì 27 luglio esamineremo le informazioni da dare sulla base di alcuni dei contratti collettivi più rappresentativi a livello nazionale, con Elisa Pavanello, Avvocato del Lavoro di WI LEGAL e Valentina Fabbruzzo, Consulente del Lavoro WI LEGAL.


Data evento_20 luglio 2022

Relatore: Valentina Fabbruzzo - Consulente del Lavoro Elisa Pavanello - Avvocato e Consulente Legale