Accordo di rinnovo CCNL trasporto spedizioni merci e logistica

Accordo di rinnovo CCNL trasporto spedizioni merci e logistica

In data 23 novembre 2021 è stata sottoscritta una ipotesi di accordo, di validità estesa su tutto il territorio nazionale, tra la rappresentante di categoria Assoespressi, e le associazioni sindacali di categoria, volto a disciplinare con maggior favore e puntualità alcuni aspetti propri della nostra attività lavorativa presenti nel CCNL Trasporto, Spedizioni merci e Logistica.

L’accordo, valido dal 1° gennaio 2022 al 31 dicembre 2024, si riferisce a tutto il personale viaggiante di qualifica “G” di cui al CCNL Logistica, Trasporto Merci e Spedizioni.

Di seguito le modifiche più rilevanti introdotte a mezzo di detto accordo:

-       Ferma restando l’applicazione dell’art. 11 e 11 quinques CCNL di riferimento, per il personale viaggiante discontinuo, si stabilisce che il limite dell’orario ordinario di lavoro, attualmente pari a 44 ore settimanali, sarà ridotto a 43 ore settimanali a partire dal 1° giugno 2022 e a 42 ore settimanali a partire dal 1° giugno 2023;

-       A partire dal 1° gennaio 2022, verrà introdotto un premio di risultato di importo massimo pari ad euro 1100,00 lordi. L’ammontare complessivo di detto premio sarà parametrato sulla base di standard qualitativi, quantitativi e di produttività nonché dalla professionalità individuale e, ove consentito, non sarà oggetto di tassazione. L’erogazione del premio riguarda i lavoratori assunti a tempo indeterminato o tempo determinato ed interinali, in ogni caso con un’anzianità aziendale continuativa uguale o superiore a 6 mesi nell’anno solare; l’erogazione è prevista entro il primo trimestre dell’anno successivo rispetto a quello di maturazione;

-       Lo straordinario scatterà al superamento delle ore eccedenti il totale delle ore lavorabili al termine del mese così come sopra individuate. Viene meno, dunque, qualunque accordo sul punto precedente e diverso;

-       L’indennità di trasferta in favore del personale viaggiante che si rechi al di fuori dal territorio comunale, a decorrere dal 1° gennaio 2022, sarà aumentata in maniera importante ad euro 18/giorno (euro diciotto/00) e ad euro 19,00/giorno (euro diciannove/00) a decorrere dal 1° settembre 2023.

Detta indennità verrà altresì riconosciuta in misura integrale ai dipendenti che prestano attività in regime di part-time verticale;

-       Nel caso di rotta annullata, ai lavoratori verrà comunque riconosciuta la propria paga base;

-       Con riferimento al lavoro semifestivo ed alle giornate del 24 e del 31 dicembre, si precisa che il servizio verrà svolto solo per tramite di personale volontario, con maggiorazioni previste sulla base dell’orario festivo e straordinario, ma che la giornata non avrà orario ridotto;

-       Verrà creata una commissione tecnica con lo scopo di individuare, valutare e minimizzare l’impatto di danni e franchigie per dipendenti ed azienda;

-       Con riferimento alle multe, a ciascun lavoratore verrà addebitato il valore della stessa pagata entro i 5 (cinque) giorni, senza l’addebito di alcuna ulteriore maggiorazione.

-       Il costo di eventuali parcheggi a pagamento nell’esercizio dell’attività lavorativa del conducente sarà integralmente a carico dell’azienda;

-       Potrà essere richiesta, all’atto di assunzione, una autocertificazione relativa ai carichi pendenti ed al casellario giudiziale.

Detto accordo annulla e sostituisce tutti gli altri attualmente in essere sul territorio nazionale ed aventi ad oggetto le medesime pattuizioni contrattuali.

 

Data di pubblicazione

21 Gennaio 22

Tag

Speaker

Centro Studi

Condividi

In Italia aumentano gli investimenti in R&S

23 febbraio 22

Ricerca e ripresa: è questa la relazione di causa effetto su cui poggia la maggior parte delle azioni...

MIMS approva la Legge nr. 4/2022 per un maggior sostegno al trasporto

23 febbraio 22

Una importante revisione del meccanismo previsto dal Codice dei contratti pubblici per l’adeguamento...

Accordo di rinnovo CCNL trasporto spedizioni merci e logistica

21 gennaio 22

In data 23 novembre 2021 è stata sottoscritta una ipotesi di accordo, di validità estesa su tutto il...

PNRR: stanziati 450 milioni per il monitoraggio di ponti, tunnel e viadotti

14 gennaio 22

Ammonta a 450 milioni di euro la somma del Piano Complementare al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza...

Risultati della task force “Settore logistica e trasporto merci”

14 gennaio 22

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali rende noti i primi risultati dell'attività operativa...

Approvazione della proposta di aggiornamento contratto spedizione di FEDESPEDI

17 dicembre 21

Fonti:·      Ilmondodeitrasporti.com·      Fedespedi.itGrazie all’approvazione da parte...

ASSOTIR dettaglia le proposte in merito al tema subvezione

24 novembre 21

Fonti:·      Assotir.it·      transportonline.comNella giornata del 18 novembre 2021 ASSOTIR,...

Bonus rimborso spese patenti

11 novembre 21

Fonti:·      Ilmondodeitrasporti.com·      Corriere.itBonus rimborso spese patentiLa Commissione...

Cosa cambia nelle infrastrutture dopo l’approvazione del DL 121/2021

11 novembre 21

Fonti:·      Euromerci.it·      Mit.gov.itCosa cambia nelle infrastrutture dopo l’approvazione...

Primo bilancio del MIMS, l’analisi del Ministero delle Infrastrutture e Mobilità Sostenibili

15 settembre 21

Fonti:·      Ilmondodeitrasporti.comIl titolare del dicastero, Prof. Enrico Giovannini, fa il punto...

Close icon