Primo bilancio del MIMS, l’analisi del Ministero delle Infrastrutture e Mobilità Sostenibili

Primo bilancio del MIMS, l’analisi del Ministero delle Infrastrutture e Mobilità Sostenibili

Fonti:

·      Ilmondodeitrasporti.com

Il titolare del dicastero, Prof. Enrico Giovannini, fa il punto della situazione.

Al di là del periodo di crisi, effetto dell'emergenza pandemico-sanitaria scoppiata un anno e mezzo fa, prevale un dato di fondo molto importante: un trasporto, sia via terra che via ferrovia e mare, che pian piano diventa sempre più green.

Obiettivo dei fondi stanziati è raggiungere una serie di risultati, ritenuti fondamentali dagli addetti ai lavori: il potenziamento di tutto il trasporto pubblico, considerando anche la ripartenza delle scuole, il completamento della transizione ecologica, all'interno del quale vi è il programma per la riduzione, totale o semi-totale delle emissioni di CO2, creare nuovi investimenti in infrastrutture e offrire nuove forme di mobilità.

Entrando nel dettaglio, il ministro Giovannini ha commentato espressamente: "In questo bilancio dei primi sei mesi, abbiamo voluto mettere in luce le priorità e le linee strategiche su cui si è concentrata l’azione del MIMS e su cui continueremo ad impegnarci nei prossimi mesi. Queste, in linea con gli obiettivi del Governo Draghi, sono cruciali per rilanciare la crescita e contribuire allo sviluppo del Paese, migliorare la qualità della vita delle persone e la competitività delle imprese, ridurre le disuguaglianze tra i diversi territori e accelerare la transizione digitale ed ecologica attraverso riforme, misure di semplificazione e nuovi investimenti in infrastrutture e mobilità che mettono al centro la sostenibilità economica, sociale e ambientale". 

Il ministro Giovannini è intervenuto di recente anche sull'obbligo del Green Pass sui mezzi di trasporto pubblico. Il quadro della situazione è e resta molto chiaro: obbligo del certificato verde solo per viaggiare in aereo e treno e non sui mezzi di trasporto pubblico in città (TPL).

Il ministro mette in evidenza problemi o questioni di tipo organizzativo, legati al ridotto numero dei controllori presenti e radicati territorialmente, sottolineando anche che, con l'inizio del nuovo anno scolastico, soprattutto all’inizio i controllori presteranno servizio più a terra che a bordo. Questo, per evitare o scongiurare il sovraffollamento di autobus e metrò.

Giovannini sottolinea anche un altro aspetto altrettanto rilevante: la comunicazione e l'importanza di fare comunicazione in merito a trasporto e viabilità.

"Non si può imporre il cosiddetto green pass anche sul trasporto pubblico locale semplicemente perché dal punto di vista organizzativo non sarebbe gestibile. L'introduzione del green pass su treni a lunga percorrenza, aerei e navi ha funzionato molto bene. Sul trasporto pubblico locale abbiamo ritenuto, assieme alle Regioni, di non introdurlo anche perché sarebbe difficile fare i controlli. In compenso, però, sono stati stanziati oltre 600 milioni per potenziare i mezzi pubblici e sono state rafforzate le regole per il riempimento", conclude il ministro durante l’intervista.

 

Data di pubblicazione

15 Settembre 21

Tag

Speaker

Centro Studi

Condividi

In Italia aumentano gli investimenti in R&S

23 febbraio 22

Ricerca e ripresa: è questa la relazione di causa effetto su cui poggia la maggior parte delle azioni...

MIMS approva la Legge nr. 4/2022 per un maggior sostegno al trasporto

23 febbraio 22

Una importante revisione del meccanismo previsto dal Codice dei contratti pubblici per l’adeguamento...

Accordo di rinnovo CCNL trasporto spedizioni merci e logistica

21 gennaio 22

In data 23 novembre 2021 è stata sottoscritta una ipotesi di accordo, di validità estesa su tutto il...

PNRR: stanziati 450 milioni per il monitoraggio di ponti, tunnel e viadotti

14 gennaio 22

Ammonta a 450 milioni di euro la somma del Piano Complementare al Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza...

Risultati della task force “Settore logistica e trasporto merci”

14 gennaio 22

Il Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali rende noti i primi risultati dell'attività operativa...

Approvazione della proposta di aggiornamento contratto spedizione di FEDESPEDI

17 dicembre 21

Fonti:·      Ilmondodeitrasporti.com·      Fedespedi.itGrazie all’approvazione da parte...

ASSOTIR dettaglia le proposte in merito al tema subvezione

24 novembre 21

Fonti:·      Assotir.it·      transportonline.comNella giornata del 18 novembre 2021 ASSOTIR,...

Bonus rimborso spese patenti

11 novembre 21

Fonti:·      Ilmondodeitrasporti.com·      Corriere.itBonus rimborso spese patentiLa Commissione...

Cosa cambia nelle infrastrutture dopo l’approvazione del DL 121/2021

11 novembre 21

Fonti:·      Euromerci.it·      Mit.gov.itCosa cambia nelle infrastrutture dopo l’approvazione...

Primo bilancio del MIMS, l’analisi del Ministero delle Infrastrutture e Mobilità Sostenibili

15 settembre 21

Fonti:·      Ilmondodeitrasporti.comIl titolare del dicastero, Prof. Enrico Giovannini, fa il punto...

Close icon